Il Codice DLgs 196/2003

DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2003, n. 196

CODICE
IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

(Pubblicato sulla GU n.174 del 29-7-2003 – Suppl. Ordinario n.123)

INDICE

PARTE I – DISPOSIZIONI GENERALITITOLO I – PRINCIPI GENERALI

  • Art. 1 Diritto alla protezione dei dati personali
  • Art. 2 Finalità
  • Art. 3 Principio di necessità nel trattamento dei dati
  • Art. 4 Definizioni
  • Art. 5 Oggetto ed ambito di applicazione
  • Art. 6 Disciplina del trattamentoTITOLO II – DIRITTI DELL’INTERESSATO
  • Art. 7 Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
  • Art. 8 Esercizio dei diritti
  • Art. 9 Modalità di esercizio
  • Art. 10 Riscontro all’interessatoTITOLO III – REGOLE GENERALI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI

    CAPO I – REGOLE PER TUTTI I TRATTAMENTI

  • Art. 11 Modalità del trattamento e requisiti dei dati
  • Art. 12 Codici di deontologia e di buona condotta
  • Art. 13 Informativa
  • Art. 14 Definizione di profili e della personalità dell’interessato
  • Art. 15 Danni cagionati per effetto del trattamento
  • Art. 16 Cessazione del trattamento
  • Art. 17 Trattamento che presenta rischi specifici
    CAPO II – REGOLE ULTERIORI PER I SOGGETTI PUBBLICI
  • Art. 18 Principi applicabili a tutti i trattamenti effettuati da soggetti pubblici
  • Art. 19 Principi applicabili al trattamento di dati diversi da quelli sensibili e giudiziari
  • Art. 20 Principi applicabili al trattamento di dati sensibili
  • Art. 21 Principi applicabili al trattamento di dati giudiziari
  • Art. 22 Principi applicabili al trattamento di dati sensibili e giudiziari
    CAPO III – REGOLE ULTERIORI PER PRIVATI ED ENTI PUBBLICI ECONOMICI
  • Art. 23 Consenso
  • Art. 24 Casi nei quali può essere effettuato il trattamento senza il consenso
  • Art. 25 Divieti di comunicazione e diffusione
  • Art. 26 Garanzie per i dati sensibili
  • Art. 27 Garanzie per i dati giudiziariTITOLO IV – SOGGETTI CHE EFFETTUANO IL TRATTAMENTO
  • Art. 28 Titolare del trattamento
  • Art. 29 Responsabile del trattamento
  • Art. 30 Incaricati del trattamentoTITOLO V – SICUREZZA DEI DATI E DEI SISTEMI

    CAPO I – MISURE DI SICUREZZA

  • Art. 31 Obblighi di sicurezza
  • Art. 32 Particolari titolari
    CAPO II – MISURE MINIME DI SICUREZZA
  • Art. 33 Misure minime
  • Art. 34 Trattamenti con strumenti elettronici
  • Art. 35 Trattamenti senza l’ausilio di strumenti elettronici
  • Art. 36 AdeguamentoTITOLO VI – ADEMPIMENTI
  • Art. 37 Notificazione del trattamento
  • Art. 38 Modalità di notificazione
  • Art. 39 Obblighi di comunicazione
  • Art. 40 Autorizzazioni generali
  • Art. 41 Richieste di autorizzazioneTITOLO VII – TRASFERIMENTO DEI DATI ALL’ESTERO
  • Art. 42 Trasferimenti all’interno dell’Unione europea
  • Art. 43 Trasferimenti consentiti in Paesi terzi
  • Art. 44 Altri trasferimenti consentiti
  • Art. 45 Trasferimenti vietati

PARTE II – DISPOSIZIONI RELATIVE A SPECIFICI SETTORI

TITOLO I – TRATTAMENTI IN AMBITO GIUDIZIARIO

CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 46 Titolari dei trattamenti
  • Art. 47 Trattamenti per ragioni di giustizia
  • Art. 48 Banche di dati di uffici giudiziari
  • Art. 49 Disposizioni di attuazione
    CAPO II – MINORI
  • Art. 50 Notizie o immagini relative a minori
    CAPO III – INFORMATICA GIURIDICA
  • Art. 51 Principi generali
  • Art. 52 Dati identificativi degli interessatiTITOLO II – TRATTAMENTI DA PARTE DI FORZE DI POLIZIA

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 53 Ambito applicativo e titolari dei trattamenti
  • Art. 54 Modalità di trattamento e flussi di dati
  • Art. 55 Particolari tecnologie
  • Art. 56 Tutela dell’interessato
  • Art. 57 Disposizioni di attuazioneTITOLO III – DIFESA E SICUREZZA DELLO STATO

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 58 Disposizioni applicabiliTITOLO IV – TRATTAMENTI IN AMBITO PUBBLICO

    CAPO I – ACCESSO A DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

  • Art. 59 Accesso a documenti amministrativi
  • Art. 60 Dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale
    CAPO II – REGISTRI PUBBLICI E ALBI PROFESSIONALI
  • Art. 61 Utilizzazione di dati pubblici
    CAPO III – STATO CIVILE, ANAGRAFI E LISTE ELETTORALI
  • Art. 62 Dati sensibili e giudiziari
  • Art. 63 Consultazione di atti
    CAPO IV – FINALITÀ DI RILEVANTE INTERESSE PUBBLICO
  • Art. 64 Cittadinanza, immigrazione e condizione dello straniero
  • Art. 65 Diritti politici e pubblicità dell’attività di organi
  • Art. 66 Materia tributaria e doganale
  • Art. 67 Attività di controllo e ispettive
  • Art. 68 Benefici economici ed abilitazioni
  • Art. 69 Onorificenze, ricompense e riconoscimenti
  • Art. 70 Volontariato e obiezione di coscienza
  • Art. 71 Attività sanzionatorie e di tutela
  • Art. 72 Rapporti con enti di culto
  • Art. 73 Altre finalità in ambito amministrativo e sociale
    CAPO V – PARTICOLARI CONTRASSEGNI
  • Art. 74 Contrassegni su veicoli e accessi a centri storiciTITOLO V – TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI IN AMBITO SANITARIO

    CAPO I – PRINCIPI GENERALI

  • Art. 75 Ambito applicativo
  • Art. 76 Esercenti professioni sanitarie e organismi sanitari pubblici
    CAPO II – MODALITÀ SEMPLIFICATE PER INFORMATIVA E CONSENSO
  • Art. 77 Casi di semplificazione
  • Art. 78 Informativa del medico di medicina generale o del pediatra
  • Art. 79 Informativa da parte di organismi sanitari
  • Art. 80 Informativa da parte di altri soggetti pubblici
  • Art. 81 Prestazione del consenso
  • Art. 82 Emergenze e tutela della salute e dell’incolumità fisica
  • Art. 83 Altre misure per il rispetto dei diritti degli interessati
  • Art. 84 Comunicazione di dati all’interessato
    CAPO III – FINALITÀ DI RILEVANTE INTERESSE PUBBLICO
  • Art. 85 Compiti del Servizio sanitario nazionale
  • Art. 86 Altre finalità di rilevante interesse pubblico
    CAPO IV – PRESCRIZIONI MEDICHE
  • Art. 87 Medicinali a carico del Servizio sanitario nazionale
  • Art. 88 Medicinali non a carico del Servizio sanitario nazionale
  • Art. 89 Casi particolari
    CAPO V – DATI GENETICI
  • Art. 90 Trattamento dei dati genetici e donatori di midollo osseo
    CAPO VI – DISPOSIZIONI VARIE
  • Art. 91 Dati trattati mediante carte
  • Art. 92 Cartelle cliniche
  • Art. 93 Certificato di assistenza al parto
  • Art. 94 Banche di dati, registri e schedari in ambito sanitarioTITOLO VI – ISTRUZIONE

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 95 Dati sensibili e giudiziari
  • Art. 96 Trattamento di dati relativi a studentiTITOLO VII – TRATTAMENTO PER SCOPI STORICI, STATISTICI O SCIENTIFICI

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 97 Ambito applicativo
  • Art. 98 Finalità di rilevante interesse pubblico
  • Art. 99 Compatibilità tra scopi e durata del trattamento
  • Art.100 Dati relativi ad attività di studio e ricerca
    CAPO II – TRATTAMENTO PER SCOPI STORICI
  • Art.101 Modalità di trattamento
  • Art.102 Codice di deontologia e di buona condotta
  • Art.103 Consultazione di documenti conservati in archivi
CAPO III – TRATTAMENTO PER SCOPI STATISTICI O SCIENTIFICI

  • Art.104 Ambito applicativo e dati identificativi per scopi statistici o scientifici
  • Art.105 Modalità di trattamento
  • Art.106 Codici di deontologia e di buona condotta
  • Art.107 Trattamento di dati sensibili
  • Art.108 Sistema statistico nazionale
  • Art.109 Dati statistici relativi all’evento della nascita
  • Art.110 Ricerca medica, biomedica ed epidemiologicaTITOLO VIII – LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art.111 Codice di deontologia e di buona condotta
  • Art.112 Finalità di rilevante interesse pubblico
    CAPO II – ANNUNCI DI LAVORO E DATI RIGUARDANTI PRESTATORI DI LAVORO
  • Art.113 Raccolta di dati e pertinenza
    CAPO III – DIVIETO DI CONTROLLO A DISTANZA E TELELAVORO
  • Art.114 Controllo a distanza
  • Art.115 Telelavoro e lavoro a domicilio
    CAPO IV – ISTITUTI DI PATRONATO E DI ASSISTENZA SOCIALE
  • Art.116 Conoscibilità di dati su mandato dell’interessatoTITOLO IX – SISTEMA BANCARIO, FINANZIARIO ED ASSICURATIVO

    CAPO I – SISTEMI INFORMATIVI

  • Art.117 Affidabilità e puntualità nei pagamenti
  • Art.118 Informazioni commerciali
  • Art.119 Dati relativi al comportamento debitorio
  • Art.120 SinistriTITOLO X – COMUNICAZIONI ELETTRONICHE

    CAPO I – SERVIZI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA

  • Art.121 Servizi interessati
  • Art.122 Informazioni raccolte nei riguardi dell’abbonato o dell’utente
  • Art.123 Dati relativi al traffico
  • Art.124 Fatturazione dettagliata
  • Art.125 Identificazione della linea
  • Art.126 Dati relativi all’ubicazione
  • Art.127 Chiamate di disturbo e di emergenza
  • Art.128 Trasferimento automatico della chiamata
  • Art.129 Elenchi di abbonati
  • Art.130 Comunicazioni indesiderate
  • Art.131 Informazioni ad abbonati e utenti
  • Art.132 Conservazione di dati di traffico per altre finalità
    CAPO II – INTERNET E RETI TELEMATICHE
  • Art. 133 Codice di deontologia e di buona condotta
    CAPO III – VIDEOSORVEGLIANZA
  • Art. 134 Codice di deontologia e di buona condottaTITOLO XI – LIBERE PROFESSIONI E INVESTIGAZIONE PRIVATA

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 135 Codice di deontologia e di buona condottaTITOLO XII – GIORNALISMO ED ESPRESSIONE LETTERARIA ED ARTISTICA

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 136 Finalità giornalistiche e altre manifestazioni del pensiero
  • Art. 137 Disposizioni applicabili
  • Art. 138 Segreto professionale
    CAPO II – CODICE DI DEONTOLOGIA
  • Art. 139 Codice di deontologia relativo ad attività giornalisticheTITOLO XIII – MARKETING DIRETTO

    CAPO I – PROFILI GENERALI

  • Art. 140 Codice di deontologia e di buona condotta

PARTE III – TUTELA DELL’INTERESSATO E SANZIONI

TITOLO I – TUTELA AMMINISTRATIVA E GIURISDIZIONALE

CAPO I – TUTELA DINANZI AL GARANTE
SEZIONE I – PRINCIPI GENERALI

  • Art.141 Forme di tutela
    SEZIONE II – TUTELA AMMINISTRATIVA
  • Art.142 Proposizione dei reclami
  • Art.143 Procedimento per i reclami
  • Art.144 Segnalazioni
    SEZIONE III – TUTELA ALTERNATIVA A QUELLA GIURISDIZIONALE
  • Art.145 Ricorsi
  • Art.146 Interpello preventivo
  • Art.147 Presentazione del ricorso
  • Art.148 Inammissibilità del ricorso
  • Art.149 Procedimento relativo al ricorso
  • Art.150 Provvedimenti a seguito del ricorso
  • Art.151 Opposizione
    CAPO II – TUTELA GIURISDIZIONALE
  • Art.152 Autorità giudiziaria ordinariaTITOLO II – L’AUTORITÀ

    CAPO I – IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

  • Art.153 Il Garante
  • Art.154 Compiti
    CAPO II – L’UFFICIO DEL GARANTE
  • Art.155 Principi applicabili
  • Art.156 Ruolo organico e personale
    CAPO III – ACCERTAMENTI E CONTROLLI
  • Art.157 Richiesta di informazioni e di esibizione di documenti
  • Art.158 Accertamenti
  • Art.159 Modalità
  • Art.160 Particolari accertamentiTITOLO III – SANZIONI

    CAPO I – VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE

  • Art.161 Omessa o inidonea informativa all’interessato
  • Art.162 Altre fattispecie
  • Art.163 Omessa o incompleta notificazione
  • Art.164 Omessa informazione o esibizione al Garante
  • Art.165 Pubblicazione del provvedimento del Garante
  • Art.166 Procedimento di applicazione
    CAPO II – ILLECITI PENALI
  • Art.167 Trattamento illecito di dati
  • Art.168 Falsità nelle dichiarazioni e notificazioni al Garante
  • Art.169 Misure di sicurezza
  • Art.170 Inosservanza di provvedimenti del Garante
  • Art.171 Altre fattispecie
  • Art.172 Pene accessorieTITOLO IV – DISPOSIZIONI MODIFICATIVE, ABROGATIVE, TRANSITORIE E FINALI

    CAPO I – DISPOSIZIONI DI MODIFICA

  • Art.173 Convenzione di applicazione dell’Accordo di Schengen
  • Art.174 Notifiche di atti e vendite giudiziarie
  • Art.175 Forze di polizia
  • Art.176 Soggetti pubblici
  • Art.177 Disciplina anagrafica, dello stato civile e delle liste elettorali
  • Art.178 Disposizioni in materia sanitaria
  • Art.179 Altre modifiche
    CAPO II – DISPOSIZIONI TRANSITORIE
  • Art.180 Misure di sicurezza
  • Art.181 Altre disposizioni transitorie
  • Art.182 Ufficio del Garante
    CAPO III – ABROGAZIONI
  • Art.183 Norme abrogate
    CAPO IV – NORME FINALI
  • Art.184 Attuazione di direttive europee
  • Art.185 Allegazione dei codici di deontologia e di buona condotta
  • Art.186 Entrata in vigore
  • TAVOLA DI CORRISPONDENZA dei riferimenti previgenti al codice in materia di protezione dei dati personali

ALLEGATI

  • CODICI DI DEONTOLOGIA
    (Allegato A)A.1 Trattamento di dati personali nell’esercizio dell’attività giornalistica
    A.2 Trattamento di dati personali per scopi storici
    A.3 Trattamento di dati personali per scopi statistici in ambito SISTAN
    A.4 Trattamento di dati personali per scopi statistici e scientifici
    A.5 Trattamento di dati personali per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti
  • DISCIPLINARE TECNICO IN MATERIA DI MISURE MINIME DI SICUREZZA
    (Allegato B)
  • TRATTAMENTI NON OCCASIONALI EFFETTUATI IN AMBITO GIUDIZIARIO O PER FINI DI POLIZIA – Artt. 46 e 53 del codice (Allegato C)

 

Lascia un Commento